Il Fatto Quotidiano intervista WeMove

L’idea di WeMove in collaborazione con il CIAI permette ai bambini di tornare alla socialità

Campus estivi donati da WeMove attraverso l’iniziativa Campus Sospesi. Insieme al CIAI è stata lanciata l’ideaper aiutare i bambini provenienti da famiglie fragili che non hanno la possibilità economica di pagare i centri estivi. Al costo di 70 euro (2 caffè al giorno per un mese) è possibile regalare una settimana di campus ad uno di questi ragazzi delle scuole primarie. I campus si svolgono a Milano negli spazi aperti delle scuole in via Gentilino ed in via Barozzi. Non tutte le famiglie che frequentano i campus sono sostenute economicamente, ma sono tutte accomunate dal grande desiderio di far tornare i bambini a vivere le strutture scolastiche e gli spazi comuni.

Premi qui per ascoltare l’intervista